Articoli

Sabato 28 Ottobre sarò ad Orvieto per il Linux Day 2017, diciassettesima giornata per il software Libero! Il tema proposto dagli organizzatori Italiani per l’anno 2017 è la Privacy e Riservatezza, pertanto ho deciso di parlare di un progetto che mi sta a cuore e che si integra perfettamente con il tema dell’evento: Pi-Hole!

Come ho già avuto modo di illustrarvi sul blog Pi-Hole è un progetto che nasce per Raspberry con l’intento di bloccare la pubblicità a livello di DNS ed incorpora anche server DNS con annessa Cache.

L’Abstract del Talk è il seguente:

Quando un servizio è gratuito, il “prodotto” siamo noi consumatori. Alphabet (Google) e Facebook sono due delle cinque più grandi aziende tecnologiche al mondo e il loro ricavato è rispettivamente composto annualmente dal 88% e dal 97% da annunci pubblicitari. Per attrarre maggiormente l’utente a cliccare su un banner pubblicitario è fondamentale personalizzare il contenuto di esso basandosi sui dati raccolti durante la nostra quotidiana navigazione sul web. Sfruttando il progetto OpenSource Pi-Hole realizzato per Raspberry, e non solo, è possibile limitare la tracciabilità dei nostri dati e la visualizzazione degli annunci pubblicitari.

Per tutti i dettagli dell’evento e per gli altri Talk della giornata potete consultare il sito ufficiale: https://www.linuxdayorvieto.it/

[AGGIORNAMENTO]

Le slide, comprese del video dimostrativo, sono disponibili su SlideShare!

Linux Day 2015

Sabato 24 ottobre sarò nuovamente ospite dell’Orvieto LUG per il Linux Day 2015, il tema di quest’anno che ho deciso di trattare è il Phishing! Grazie alla collaborazioni con il D3Lab porterò dati realistici sul Phishing Italiano!

Quotidianamente sfruttiamo computer o smartphone per rimanere interconnessi con il mondo digitale. Online condividiamo i nostri stati d’animo, gestiamo i conti bancari, facciamo acquisti, studiamo e lavoriamo. Viviamo in una società digitale che offre enormi vantaggi, ma nasconde anche pericolose trappole. Ogni volta che sfruttiamo una comunicazione digitale rischiamo che ci vengano sottratte informazioni, segreti, soldi e la nostra identità. Il phishing è una truffa dove un malintenzionato cerca di ingannare la vittima convincendola a fornire credenziali d’accesso, dati finanziari o informazioni personali. Si tratta di una attività illegale che sfrutta l’ingegneria sociale: il malintenzionato effettua un invio massivo di messaggi che imitano, nell’aspetto e nel contenuto, messaggi legittimi di fornitori di servizi; tali messaggi fraudolenti richiedono di fornire informazioni riservate. In prevalenza è una truffa eseguita usando la posta elettronica, ma non mancano casi simili che sfruttano altri mezzi, quali i messaggi SMS.

Il programma della mattinata è molto intenso, 6 Talk della durata di 30 minuti l’uno ci parleranno di Programmazione, Open Source nella PA, Sicurezza Informatica, Anonimia con Linux, Musica e le basi dell’amato pinguino! Nel pomeriggio invece Laboratori tematici ed installazioni Linux anche su Raspberry Pi!

Se qualcuno vuole venirmi a salutare e a fare due o tre chiacchiere sulla Sicurezza Informatica può registrarsi su EventBrite mentre per tutti i dettagli sulla location, orari, ecc vi lascio il sito ufficiale dell’evento.

Vi aspetto!


AGGIORNAMENTO: Le slide dell’evento sono disponibili su SlideShare

Schermata 2013-10-10 alle 16.57.34

Il 26 Ottobre 2013 si svolgerà la tredicesima edizione del Linux Day, la principale manifestazione di promozione a GNU/Linux ed al software libero in Italia: decine di appuntamenti nelle principali città per conoscere, capire, condividere ed approfondire un movimento, quello del freesoftware, che ha cambiato e continua a cambiare il mondo. Il Linux Day è organizzato dai principali Linux Lug, per conoscere le città aderenti all’iniziativa potete visitare il sito internet ufficiale dell’evento: http://www.linuxday.it.

Personalmente sarò presente al Linux Day di Orvieto dove con grande piacerà aprirò la giornata con un Talk sugli attacchi informatici a dispositivi mobili via WiFi. Smartphone e Tablet trainano le vendite del settore informatico degli ultimi anni, gli utenti inconsci dei problemi di sicurezza si collegano incautamente a reti WiFi sconosciute mettendo a rischio le proprie informazioni personali. Una dimostrazione pratica permetterà di sensibilizzare l’utente medio e rivelerà ai più esperti come creare un finto Access Point con la distribuzione BackBox Linux.

Il programma del Linux Day di Orvieto è il seguente:

Mattina (8.30 – 12.30)

  • BackBox Linux: attacchi informatici a Smartphone e Tablet via WiFi – Andrea Draghetti, IT Security Special e responsabile di Over Security
  • Ti presento Android: il cuore open source del tuo smartphone – Emanuele Palazzetti, Google Developer Group Perugia
  • Migrazione a LibreOffice: il Progetto LibreUmbria – Stefano Paggetti, Direttore Consorzio SIR Umbria
  • Arduino e la fabbrica delle idee (open source) – Massimiliano Pippi, membro dell’associazione Tinker Garage
  • Montiamoci in diretta con Kdenlive: video editing non lineare open source – Peppe De Ninno, Professore Liceo Scientifico Majorana Orvieto

Pomeriggio (15.00 – 19.00)

  • Server LAB: installare Linux su un server
  • Pre-Iscrizioni Corsi Linux 2013/2014
  • Linux Installation Party: Installiamo GRATIS Linux sui vostri computer
  • Info Point sul Software Libero by OrvietoLUG
  • Demo Area: programmi per ufficio, grafica, audio/video editing, videogame open
  • Multimedia Area: Proiezione di filmati 3D “open” sviluppati con Blender e simili

Per maggiori informazioni sull’evento e sui talk vi invito a visitare il sito ufficiale del Linux Lug di Orvieto!

Vi aspetto ad Orvieto!