Articoli

BackBox 4 - Recensione Inforge

Come saprete BackBox 4 è stata rilasciata al grande pubblico lo scorso 11 Ottobre 2014 in occasione dell’HackInBo. Stefano Novelli CEO di Inforge.net ha creato nei giorni successivi al lancio della nota distribuzione di Penetration Testing una Video Recensione di quasi 17 minuti nei quali mostra tutte le peculiarità di BackBox. Inoltre le prossime lezioni dell’Hacklog verranno eseguite con questo OS 😉

Ecco a voi la recensione…

BackBox 4 Install ScreenIn diretta dall’HackInBo di Bologna vi annunciamo il rilascio della quarta versione di BackBox, un grande salto generazionale per la più famosa distribuzione di Penetration Testing Italiana! La novità più importante di questa quarta versione è l’introduzione della sezione riguardante la Mobile Analysis, la distribuzione si basa su Ubuntu 14.4 che permette di avere un supporto di una versione LTS ed il Kernel 3.13.

Nello specifico il changelog è il seguente:

  • Preinstalled Linux Kernel 3.13
  • New Ubuntu 14.04 base
  • Installer with LVM and Full Disk Encryption options
  • Handy Thunar custom actions
  • RAM wipe at shutdown/reboot
  • System improvements
  • Upstream components
  • Bug corrections
  • Performance boost
  • Improved Anonymous mode
  • Predisposition to ARM architecture (armhf Debian packages)
  • Predisposition to BackBox Cloud platform
  • New and updated hacking tools

Tutto il team di BackBox è dispiaciuto per aver posticipato la data di rilasciato di questa Major Release, ma il porting di Ubuntu 14.04 ha richiesto un sacco di lavoro.

Inoltre sono previsti maggiori strumenti all’interno della distribuzione che saranno disponibili presto e installati automaticamente tramite aggiornamenti del sistema.

Potete effettuare il Download della versione a 32Bit o 64Bit attraverso il sito internet ufficiale, nella sezione Download!

Ed ora godiamoci HackInBo!

BackBox 4.0 Preview - Custom Actions

Continuo a mostrarvi alcune novità della prossima versione di BackBox 4, il Custom Actions! Ovvero il menu che andremo ad aprire selezionando il tasto destro del mouse, un menu che è stato migliorato aggiungendo quattro funzioni molto utili e funzionali ad un Penetration Tester, con un semplice click ora sarà possibile rimuovere definitivamente un file, creare un archivio, rimuovere i meta-dati e cifrare o decifrare un file con GPG! Dopo il caso NSA tutti noi siamo molto più attenti alla nostra Privacy e spesso ci inviamo allegati via eMail sfruttando la cifratura GPG ed eliminiamo i nostri dati dal disco in maniera sicura! Queste importanti informazioni saranno più semplici con BackBox 4!

Non mi resta che lasciarvi con un video dimostrativo…e con l’acquolina in bocca 🙂

 

BackBox 4 Install Screen

BackBox 4 è caldo, sono dei giorni di fuoco per tutti noi del team della famosa distribuzione di Penetration Testing, la fase di collaudo antecedente al rilascio è partita e voglio mostrarvi alcuni screenshot che ho eseguito alcuni giorni fa durante l’installazione di BackBox 4 a 64Bit sul mio Apple Macintosh. Dall’installazione potete già notare i miglioramenti grafici, un nuovo sfondo più lineare e definito e le caratteristiche principali d BackBox 4!

Tra le nuove funzionalità troviamo il rinnovato Script Anonymous che ora permette non solo di collegare il maniera trasparente l’interfaccia di rete alla rete Tor ma anche di cambiare il MAC Address del pc e cambiare l’hostname del PC. BackBox 4 sfrutta inoltre il Kernel Linux 3.13, permette di cifrare l’intero disco in cui viene eseguito e di Swappare la RAM prima di uno spegnimento o di un riavvio. Infine trovare un nuovo menu graficamente più curato e più intuitivo!

Come ho avuto modo di dire sul Gruppo di Facebook stiamo lavorando tutti molto intensamente perché BackBox sia stabile ed efficiente, una data precisa di rilascio ancora non posso fornirvela ma sono sicuro che la rapidità e la cura di questa nuova versione vi lascerà a bocca aperta 😉

Concludo l’articolo mostrandovi una galleria dei principali screenshot che ho eseguito durante l’installazione!

 

 

 BackBox 4.0 Preview - Anonymous Mode

BackBox 4 è alle porte ed alcuni di voi mi hanno scritto per avere maggiori informazioni sulla data di rilascio e sulle nuove funzionalità, ad oggi manteniamo il massimo riservo su tutte le caratteristiche della distribuzione di Penetration Testing. Già dall’immagine di apertura potete però apprezzare qualche nuovo dettaglio, una rivisitazione della grafica del menu e un nuovo sfondo…eh chissà magari anche l’ambiente grafico è cambiato :D!

Oggi voglio mostrarvi un video realizzato da Raffaele Forte pochi minuti fa nel quale si possono apprezzare le nuove caratteristiche dello Script Anonymous, questo script è stato creato per garantire l’anonimato dell’intero Sistema Operativo BackBox attraverso Tor!

Buona Visione!