Facebook Post Manager: Rimuoviamo automaticamente i vecchi messaggi!

Facebook è oramai diventato uno degli strumenti principali per comunicare su Internet, personalmente ho iniziato ad usarlo 10 anni fa nel 2008 e da allora ho pubblicato una media di due aggiornamenti al giorno regalando a Mark oltre Settemila miei pensieri e stati d’animo! Circa due settimane fa a seguito di un “ricordo” che Facebook mi ha mostrato di mattina ho deciso di scorrere i mie post più vecchi riscoprendo messaggi e interazioni con persone che avevo dimenticato, ma anche ex fidanzate, amici ecc ecc. Alcuni eventi me li ero completamente dimenticati ma ancor più grave avevo stupidamente pubblicato sentimenti importanti del mio passato ma legati ad avvenimenti privati che ancora oggi ricordo. No, questa cosa non mi piaceva affatto. Volevo eliminarli o per lo meno non rendere più questi ricordi pubblici e accessibili a chiunque.

In passato per una attività lavorativa avevo ripulito un intero profilo Facebook tramite Firefox, Greasemonkey e un plugin integrabile in quest’ultimo. Ma gli anni sono passati il plugin non è più supportato e non più funzionante. Con Firefox non ho trovato alternative, ma ho trovato un ottimo plugin installabile in Google Chrome.

Il plugin è Facebook Post Manager, recentemente rinominato in F___book Post Manager a causa di motivi legali per l’utilizzo del nome Facebook, è possibile scaricare il plugin ed installarlo direttamente dal Browser Chrome attraverso questo link. Il suo funzionamento è molto semplice, bisognerà recarsi nel proprio Registro Attività selezionare il contenuto da visualizzare e poi rimuovere tramite il menu a sinistra (I Tuoi post, Post in cui sei taggato, post di altri, ecc ecc) e poi attivare il plugin dall’icona in alto a destra.

Facebook Post Manager permette quindi di eliminare automaticamente o nascondere vecchi messaggi/post, i Mi Piace o rimuovere automaticamente i tag dai post degli amici. Basterà indicare il periodo in cui si vuole agire e il plugin procederà alla rimozione automatica. Per eliminare i settemila post che ho scritto dal 2008 al 2016 ha impiegato un paio di ore, procede assolutamente in automatico e si può lasciare il PC accesso finché il processo non è completato.

È un altra soluzione, più radicale, è quella condotta da Simone (Evilsocket) che ha recentemente eliminato il suo profilo Facebook spiegando le motivazioni su Medium. Personalmente ad oggi sarei più tentato di eliminarmi da WhatsApp che uso pochissimo e per un solo gruppo composto da vecchi amici, che certamente non mi seguirebbero su altre piattaforme.