WPA BruteForce con Beini

Beini, per chi ancora non lo conoscesse è una ottima Live Suite per il testing delle reti Wireless, in questo articolo la vedremo in azione mente tenta il BruteForce di una rete Wireless WPA.

Effettuiamo il test sopra un ruoter di nostra proprietà del quale conosciamo la chiave WPA!

Inseriamo la chiave WPA della nostra rete Wireless all’interno del file password.lst che useremo per il BruteForce!

Avviamo FeedingBottle, Interfaccia Grafica di airodump-ng, e gli daremo in “pasto” la lista delle possibili password; nel nostro caso è contenuta la password corretta.

Selezioniamo la rete da Testare ed avviamo il BruteForce

Il programma analizzerà la rete Wireless con ogni password contentente nel file *.lst e si fermerà nel momento in cui troverà la corretta password per accederci.

Come ultimo passo, eventualmente, testiamo ti essere relamente collegati alla rete Wireless ed avere un corretto scambio dati tramite WireShark

  • Simone

    come mai beini non mi fa modificare il file password.lst??? non me lo apre nemmeno

  • Simone

    come mai beini non mi fa modificare il file password.lst??? non me lo apre nemmeno

  • Post contenuto è molto interessante ed emozionante. Io sono di semplice al here.The contenuto complesso imparato molte cose che si possono venire tutti. Qualunque cosa tu found.By come è possibile visualizzare, che è molto piacevole con alcuni siti web, si può andare come see.such as air jordan 19

  • Fanculo

    coglione

  • Pingback: eye exercises to improve vision for children()

  • appapaciapa

    è na sronzata