Ti Rubo la Password e ti Spio – Servizio delle Iene sulle reti Wireless

Il noto programma televisivo le Iene ha recentemente trasmetto un servizio sulla protezione delle reti Wireless dove è possibile visionare come sia possibile accedere ad una rete WiFi altrui utilizzando diverse metodologie di attacco ed una volta connessi visualizzare tutto il traffico di rete della vittima.

I metodi descritti per accedere alla Wireless sono principalmente due:

  • Attacco dizionario della password wireless tramite AirCrack-NG
  • Recupero della password Wireless preimpostata dall’operatore telefonico Fastweb o Alice

successivamente attraverso Wireshark è possibile analizzare il traffico di rete generato e sfruttare a proprio piacimento i dati catturati.

E’ possibile recuperare la chiave Wireless preimpostata attraverso uno dei tanti software da noi recensiti e visualizzabili nella sezione WPA Recovery compatibili con Windows, Unix, Mac e Dispositivi Mobili mentre per l’utilizzo del primo metodo è possibile consultare i nostri articoli su AirCrack-NG.

Per chi volesse visualizzare il servizio integrale può accedere al sito di Mediaset Video, infine vi ricordiamo che l’accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico è un reato perseguibile a termine di legge art. 615-ter c.p.

  • Ottimo articolo e devo ammettere, ottimo servizio delle Iene questa volta. 

    Spesso in tv si vedono e sento tanti di quegli strafalcioni che ormai non fanno più notizia. Stavolta invece hanno presentato davvero tutto senza errori, mostrando i più comuni (e attuali) attacchi alle reti wireless e mettendo in evidenza quanto sia realmente facile in realtà attaccare la gran parte delle reti wireless. Basta un minimo di esperienza.Esperienza che ai due “esperti” del servizio pare non mancare. Mi piacerebbe sapere chi sono…  si vede che sanno quello che fanno/dicono e non sono i soliti “lamer” 😉

  • NewYorkMan

     infatti ale ai ragione, pero questi per me nn so 2 haker perche queste cose le so fare anche io che ho 17  anni e nn vado in giro a dirlo cmq fate bene a cambiare password ecc veramente bell servizio 

  • Alessandro Lallo

    bah! sinceramente non hanno fatto leva su cose fondamentali come utilizzare connessioni https o utilizzare la wpa2. Il solito servizio fatto in maniera approssimativa e in poco tempo che non fa altro che spaventare…

  • Plunia

    chi si loda s’imbroda…..
    il vero hacker non l’ho grida ai quattro venti mha….se lo tiene per se!
    a che serve dico io poi a usare il proxy o altro se già ti fai intervistare davanti la tv?
    sono proprio cambiati i giorni del condor…….
     

    • Forse è meglio che ti riguardi le varie definizioni di hacker/lamer/cracker ecc 😉 

      O forse non hai capito il servizio. Quello che voglion far apparire non è certo “guarda quanto sono ganzo a fare l’hacker che ti entra nel profilo facebook”, ma è una dimostrazione di quanto sia facile per chi ha un MINIMO di dimestichezza (basta usare google) entrare in una rete wifi che non è stata opportunamente protetta. 
      Lo scopo è mettere in GUARDIA tutti affinché si proteggano !

  • Plunia

    per alessandro
    il tipo che era al volante è

    Alessio L.R.

    Pennasilico aka mayhem

    Security Evangelist 

    Location

    Verona Area, Italy

    Industry

    Computer & Network Security

     

  • Plunia

    ma poi scusate,c’è di fondo una cosa,non tutti hanno dimestichezza cn ste cose,un povero cristo che usa la sua adsl per mandare email,comprare i biglietti di qualche concerto o fare una ricerca,che vuoi che ne sappia di wap wep psk2 ecc?

    quindi io mi vanterei con tanto di telecamere televisive  (cosa molto opinabile) non di aver bucato la rete al povero cristo ma se la buco all’admin dell’azienda pippo (con tanto di regole di riconoscimento,certificati di autenticazione,ecc ecc)

    e come se io mi facessi intervistare dalle iene per dimostrare come  si fa a rubare un pacco di caramelle dal droghiere,vediamo se riesco a rubare invece alla banca d’italia .

  • Stefano88

     che programmi hanno ?

  • Billy

    era una semplice dimostrazione per un servizio in tv destinato a non informatici

    se non altro aiuta a sensibilizzare la gente che si installa da sola un router
    e mette password banali di quali possono essere le conseguenze

    • Anonimo

      T’assicuro che anche password non banali….. Proprio su questo blog parlano di un simpatico tool che svela le password dei router 😀

  • Moto Ordini
  • Pingback: [GUIDA] Ti Rubo la Password e ti Spio | Over Security()

  • Anonimo

    Il problema è che tra la rete del “povero cristo” e quella dell’azienda non c’è differenza. Forse c’è lo scopo.. ma forse, perchè io credo che la maggior parte di queste intrusioni non siano fatte per spiare ma semplicemente per utilizzare la connessione altrui.
    E comunque, il “povero cristo che usa la wifi per navigare” è tenuto a sapere COME metterla in sicurezza e cosa rischia se non lo fa.
    Per capirci: tu sai che devi chiudere la porta di casa quando esci? Si. Sai quali sono i rischi se non la chiudi? Si.
    Se poi non la chiudi perchè “tanto non mi possono rubare niente” ma poi ti trovi l’appartamento occupato abusivamente … 😉

  • psyco

    che cagata…bucare le reti wifi con la pass di default è una stronzata mondiale…vediamo se riescono a bucare i server sulla 22 😉