Articoli

Il 25 Febbraio, Microsoft annuncia tramite il suo blog, la caduta ufficiale della botnet Waledac una tra le dieci più grandi del mondo.

Tale Botnet era utilizzata preventamente per inviare SPAM, con una stima di 1,5 miliardi di email giornaliere e attacchi Denial of Service!

Grazie infatti ad una azione legale son stati chiusi 277 siti WEB che permettevano il controllo remoto dei PC Zombie, tagliando così le comunicazioni tra vittima e lamer!

Ora ci rmane da chiedere…gli autori di tali BotNet avevano preventivato tale azione da Microsoft realizzando un codice di indirizzamento automatico verso altri lidi?! Magari il più famoso IRC…

Quello scoperto lo scorso 26 gennaio da Alex Cox, ingegnere al servizio dell’azienda americana NetWitness, resterà negli annali come l’attacco hacker più imponente nella storia dell’informatica. Circa 75.000 i computer coinvolti, distribuiti inoltre 2.500 aziende presenti in 196 diversi paesi. Colpiti in particolar modo Messico, Arabia Saudita, Turchia, Egitto e Stati Uniti.

Continua a leggere