Articoli

Sabato 12 Marzo 2011 prenderà il via la prima edizione del CAT (Cracca al Tesoro) 2011 direttamente da Milano, il Team sta lavorando sodo per perfezionare il programma e renderlo ancora più affascinante e ricco di contenuti.

Non ci resta quindi che aspettare il programma definitivo…intanto iniziate a tenervi liberi per quel Week End!

Sabato 5 febbraio, presso il Blend Tower di Milano, si terrà Hackitaly, un evento interamente dedicato alla community italiana di sviluppatori e hacker. Il progetto, che nasce da un’idea di Max Ciociola e Stefano Bernardi, ha un obiettivo molto semplice: creare una community di developer italiani attorno ai prodotti di aziende italiane e internazionali.

Le imprese metteranno a disposizione set di API dei loro servizi, mentre i programmatori che parteciperanno potranno dare vita a modi nuovi e originali di utilizzare questi dati, sviluppando in poche ore un prototipo funzionante di software basato proprio sulle API proposte nelle diverse tappe dell’HackItaly.

L’evento di Milano inizierà alle 8,30 e andrà avanti fino alle 22. La serata si concluderà con la premiazione degli hack migliori e con un Pasta Party. HackItaly è quindi soprattutto una community di developer, di geek e di appassionati della rete, spinti dal desiderio di cambiare la mentalità italiana e di convincere gli sviluppatori del nostro paese che possono essere competitivi ai massimi livelli internazionali. Tra gli sponsor dell’iniziativa figurano Nokia, Windows Phone, Play.me, GitEnterprise, 3scale e Topix.

Se volete maggiori informazioni sull’evento, visitate il sito ufficiale http://hackitaly.org/.

Fonte | Wired

IDC Security Conference si svolge il prossimo 16 Febbraio a Milano, presso l’Hotel Melià, in Via Masaccio 19, a partire dalle 8.30 fino alle 17.30.

Il tema della sicurezza informatica continua a dimostrarsi uno dei punti di maggiore interesse per i CIO oggi.

Le minacce alla sicurezza e alla riservatezza dei dati aziendali (ma anche personali) sono infatti aumentate con il diffondersi di tecnologie che rendono l’infrastruttura digitale sempre più complessa ed interconnessa (virtualizzazione, cloud computing e mobile).

Gli end point, in particolare in nuovi device Mobile (smartphone, iPhone, iPad), stanno diventando un punto molto vulnerabile del sistema: le applicazioni Voice over IP, il Web 2.0, il Mobile e-commerce saranno senza dubbio tra i dispositivi più sfidanti dei prossimi anni, in termini di sicurezza delle informazioni.

Oggi, a differenza di qualche anno fa, la componente security viene studiata e implementata upfront (insieme al device); mancano però ancora visioni, modelli e regole condivise per costruire l’offering. Emerge con forza la necessità di avere una visione complessiva e continuativa dei rischi. Questo approccio sta cominciando a farsi strada e, secondo le previsioni IDC, sarà uno dei driver che porteranno ad una crescita degli investimenti in IT Security in Italia al fine di organizzare e governare le strategie di difesa utilizzando tecnologie appropriate e sinergiche.

Attraverso l’analisi dei dati della ricerca IDC e con il contributo dei maggiori player del mercato dell’ICT, la conferenza si pone come obiettivo quello di dare una risposta esauriente ai quesiti:

• Come usufruire in sicurezza dei benefici del cloud computing?

• Quali sono gli accorgimenti per ottimizzare l’utilizzo di desktop virtuali?

• Centralità del fattore umano: come garantire la sicurezza con l’Identity Access Management ?

• Il Social networking in azienda: quali i rischi? E quali le opportunità?

• Come sviluppare l’integrazione tra la Sicurezza IT, la Videosorveglianza, la Sicurezza Fisica, la Building Automation?

• Data Loss Prevention: come consolidare la protezione dei dati rilevanti per l’azienda?

Per maggiori informazioni e per l’iscrizione:

Doriana Garofalo

IDC Italia

02 28457315

[email protected]

Sito web dell’evento: http://www.idcitalia.com/eventi/security2011

All’Università degli Studi di Milano la II Edizione del Corso di Perfezionamento in GOVERNANCE e INNOVAZIONE IT (http://itgov.dti.unimi.it)

Il corso si rivolge a laureati e a professionisti, offrendo l’opportunità di acquisire competenze qualificate relative alla Governance e all’Innovazione dell’Information Technology (IT).
L’obiettivo è di dare la massima evidenza alla necessità di acquisire competenze per guidare i sistemi informativi e le tecnologie esistenti, ma anche per guidare l’innovazione nelle organizzazioni attraverso l’Information Technology.
Le lezioni tratteranno gli aspetti fondamentali, le metodologie e gli strumenti per il management di processi e progetti IT, la gestione del rischio, la gestione dell’innovazione e la sua valutazione.
Verranno inoltre discussi casi di studio ed esperienze di progetto reali con professionisti quotidianamente impegnati sulle tematiche trattate.
Il Corso ripresenta quanto ha dato ottimi risultati nell’edizione precedente: l’organizzazione mista ONLINE/AULA e gli approfondimenti con i docenti esperti di Governance IT. A questo si aggiunge un’ampia porzione del corso dedicata all’Innovazione IT, con interventi da parte di docenti di grande prestigio e competenza che presenteranno analisi ed esperienze sui molti aspetti che determinano un reale processo di innovazione IT.

Le sessioni ONLINE verranno erogate attraverso una piattaforma Web dedicata. Dal sito web del corso (http://itgov.dti.unimi.it) è possibile accedere liberamente alla prima lezione introduttiva. Le sessioni d’AULA verranno svolte a Milano, ogni sessione distribuita su due giorni consecutivi. Il Corso verrà erogato tra Marzo e Giugno 2011 e si rivolge sia a professionisti sia a neolaureati e a studenti iscritti a una Laurea Magistrale.

Il costo di iscrizione standard è di 1600 Euro. E’ prevista una quota particolarmente vantaggiosa di 500 Euro per i neolaureati e gli studenti di Laurea Magistrale.
L’organizzazione di questo Corso è resa possibile dalla preziosa collaborazione di importanti partner industriali e di prestigiosi docenti.

L’Associazione Italiana Information System Auditors (AIEA – ISACA Milano Chapter), Banca Popolare di Vicenza e Deloitte sono i partner aziendali del corso che contribuiscono sia all’organizzazione sia alla docenza.

A questi si aggiungono, in qualità di docenti, il Prof. Ernesto Damiani dell’Università degli Studi di Milano, il Prof. Francesco Sacco dell’Università Bocconi e Università dell’Insubria, l’Ing. Gionni Bernardini CEO di VAR Life, il Dott. Marco Camisani Calzolari CEO di Speakage e docente IULM, il Dott. Gianluca Dettori CEO di dPixel, il Dott. Fabrizio Donferri Mitelli Senior Manager di Opera 21, il Dott. Rosario Piazzese Partner di The Innovation Group e il Dott. Stefano Quintarelli CEO di Eximia e di Reeplay.

Per informazioni e contatti: http://itgov.dti.unimi.it

Si sono aperte il 15 Luglio e termineranno il prossimo 15 Ottobre 2010 le iscrizioni al corso di laurea in Sicurezza dei Sistemi e delle Reti Informatiche dell’università degli Studi di Milano.

SSRI (Sicurezza dei Sistemi e delle Reti Informatiche) è stato il primo corso di laurea in sicurezza informatica in Italia: dall’anno accademico 2004/05 è anche la prima laurea in sicurezza informatica ad essere erogata via Internet.

La facoltà risiede nella succursale di Crema nel quale vi sarà la sessione inaugurale e di presentazione dell’anno accademico in data 8 e 9 Ottobre 2010.

E’ possibile consultare la brochure informatica a questo indirizzo.