Articoli

 

Cracca Al Tesoro è un “Hacking Game”. Un gioco per hacker e geek ma con uno spirito particolare, quasi goliardico senza trascurare però il lato serio della sicurezza informatica e dei dati personali. Un incrocio fra un “Capture the Flag”, una caccia al tesoro ed il wardriving, nel più puro spirito hacker.

Funziona così. Nel centro storico o nel quartiere della città in cui viene organizzato il gioco verranno posizionati una serie di access point wireless.

I partecipanti, a squadre, dovranno partire da un indizio iniziale ed individuare il primo access point. L’access point potrà essere protetto con WEP o WPA e i partecipanti dovranno craccare queste protezioni, e questa è la parte “wardriving”. Ma è solo l’inizio perché una volta connessi all’access point, i concorrenti dovranno violare i server preparati dall’organizzazione e collegati ad ogni ‘access point (il momento “hacker”) per trovare l’indizio che porta al successivo access point, fino al bersaglio finale. Ma non è tutto qui! Per ogni sistema bucato, oltre all’indizio per individuare il successivo punto, sono indicate, come nella caccia al tesoro tradizionale, delle azioni da svolgere o dei materiali da recuperare e portare alla Situation Room per acquisire ulteriori punti.

La vittoria si raggiunge, quindi, superando una serie di ostacoli posizionati in luoghi differenti, che dovranno essere individuati dai partecipanti come parte del gioco.

Hack contest, capture the flag, wardriving (nelle sue varianti) sono modelli oltremodo diffusi. In ogni “convention hacker” che si rispetti c’e’ un “CTF” (Capture the Flag) contest: noi abbiamo voluto proporre un format diverso, unico ed innovativo, per portare, e non in modo figurato, la cultura della sicurezza in mezzo alla gente.

Si svolgerà ad Orvieto il 16 Luglio 2011.
Per tutte le informazioni vi rimando al sito ufficiale dell’evento: http://www.wardriving.it

L’hackmeeting è l’incontro annuale delle delle controculture digitali, ovvero delle comunità e delle individualità che si pongono in maniera critica e propositiva rispetto all’avanzare delle nuove tecnologie.

Tre giorni di seminari, giochi, feste, dibattiti, scambi di idee e apprendimento collettivo, per analizzare assieme le tecnologie che utilizziamo quotidianamente, come cambiano e che stravolgimenti inducono sulle nostre vite reali e virtuali, quale ruolo possiamo rivestire  nell’indirizzare questo cambiamento per liberarlo dal controllo di chi vuole monopolizzare lo sviluppo, sgretolando i tessuti sociali per relegarci nei nostri spazi virtuali dove ci illudiamo al sicuro dalla precarietà reale.

Si possono trovare tutti i dettagli dell’evento nelle FAQ del sito ufficiale.

Aspy l’ormai famoso organizzatore del Cracca al Tesoro ha recentemente ufficializzato la data del 3 Luglio 2010 per l’edizione estiva della famoso gara dedicata al WarDriving.

La gara si terrà ad Orvieto, grazie ad una stretta collaborazione col Centro Studi della Città Orvietana,  con lo scopo di divertirci e sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi della sicurezza dei sistemi informatici e della protezione dei dati personali.

Il gioco si svolgerà fra le strade dei Orvieto dove saranno nascosti degli access point che le squadre partecipanti dovranno individuare mediante tecniche di wardriving. Una volta trovato ciascun access point, i giocatori dovranno riuscire ad accedere ai server predisposti come bersaglio dall’organizzazione ed individuare al loro interno gli indizi che porteranno ai bersagli successivi e che daranno diritto ai punti necessari per guadagnare la vittoria finale.
Nelle precedenti edizioni, si sono aggiudicate il trofeo la squadra DisaRM3d dell’Università Roma 3 e @Mediaservice di Torino.

Fonte