Articoli

Eircom, il maggiore provider Internet irlandese, è diventato di fatto il primo ISP europeo a mettere in atto le ormai famose “tre disconnessioni”, portando quindi a compimento quanto riportavamo anche su queste stesse pagine qualche tempo fa.

La causa delle major nei confronti di Eircom ha dunque avuto gli effetti sperati, visto che il provider inizierà immediatamente a staccare la linea a chi ha ricevuto accuse (non condanne) per download di materiale illegale per un totale di tre volte.

Lungi da tutti noi voler difendere pirati e pirateria, ma l’idea che la misura sia più uno spauracchio ottenuto dalle major nei confronti dei naviganti, che un effettivo modo per risolvere il problema non può passare dalla mente.

Fonte

Ad Aprile vi parlammo del caso legato alla raccolta di SSID e MAC Address di tutte le reti Wireless Pubbliche da parte delle Google Street Car.

Bene Google ora ammette il fatto e dichiara che i dati sono stati raccolti per tre anni ed in tutti i paesi permettendo però agli stati che ne facciano richiesta di cancellare sotto la loro supervisione tutti i dati raccolti.

Il primo stato a fare tale richiesta è stata l’Irlanda ed oggi, leggendo il BLOG ufficiale, è stata accontenta cancellando tutti i dati “involontariamente” raccolti.

Involontariamente perchè Google stessa ammette di non aver volutamente raccolto tali informazioni…ma uno SCRIPT di raccolta dati solitamente non si implementa automaticamente!