Articoli

Hash Identifer

Hash Identifier è un software nato nel 2011 e scritto in Python realizzato per identificare moltissimi tipi di hash tra i quali (ma non solo):

  • CRC-32
  • CRC-32B
  • CRC-16
  • CRC-16-CCITT
  • DES(Unix)
  • FCS-16
  • GHash-32-3
  • GHash-32-5
  • GOST R 34.11-94
  • Haval-160
  • Haval-192 110080 ,Haval-224 114080 ,Haval-256
  • Lineage II C4
  • Domain Cached Credentials
  • XOR-32
  • MD5(Half)
  • MD5(Middle)
  • MySQL
  • MD5(phpBB3)
  • MD5(Unix)
  • MD5(WordPress)
  • MD5(APR)
  • Haval-128
  • MD2
  • MD4
  • MD5
  • MD5(HMAC(WordPress))
  • NTLM
  • RAdmin v2.x
  • RipeMD-128
  • SNEFRU-128
  • Tiger-128
  • MySQL5 – SHA-1(SHA-1($pass))
  • MySQL 160bit – SHA-1(SHA-1($pass))
  • RipeMD-160
  • SHA-1
  • SHA-1(MaNGOS)
  • Tiger-160
  • Tiger-192
  • md5($pass.$salt) – Joomla
  • SHA-1(Django)
  • SHA-224
  • RipeMD-256
  • SNEFRU-256
  • md5($pass.$salt) – Joomla
  • SAM – (LM_hash:NT_hash)
  • SHA-256(Django)
  • RipeMD-320
  • SHA-384
  • SHA-256
  • SHA-384(Django)
  • SHA-512
  • Whirlpool

Per chi fosse interessato a provare il programma può scaricarlo attraverso il sito ufficiale di Google Code.

Via | DarkNet

Johnny è una comoda veste grafica per John the Ripper, uno degli strumenti più famosi per il cracking delle password grazie alla sua capacità di unire più sistemi di craking.  Può eseguire la decriptazione di password criptate in DES, MD5 e Blowfish. Sono stati aggiunti moduli addizionali che estendono la sua capacità, includendo anche sistemi di decriptazione MD4 presenti in LDAP e MySQL.

Johnny è stato sviluppato per sistemi operativi a 32 o 64bit con l’intento di semplificare la vita all’Auditor date le molteplici opzioni disponibili in John the Riper. È possibile scaricare gratuitamente il software attraverso il sito internet ufficiale: http://openwall.info/wiki/john/johnny

Via | The Hacker News