Articoli

HackItaly Camp(ing), 48h di hacking con tende e sacco a pelo e BBQ, il tutto si terrà nella splendida cornice di H-Farm a Roncade, Treviso, una splendida serra completamente condizionata.

Vi sono solo 200 posti e le iscrizioni sono aperte attraverso il sito internet ufficiale.

Il programma del Camp(ing) è il seguente:

Sabato 21 Luglio

  • Ore 10:20 Breakfast Welcome Coffee
  • Ore 11:00  API Pitch
  • Ore 11:30  HACKING START (24h no stop)
  • Ore 13:00 Soft Lunch
  • Ore 17:00 Merenda & RedBull
  • Ore 18:00 Droni, Tagliaerbe & Hacking
  • Ore 20:00 Open BBQ & Music Sound Powered by Steremood
  • Ore 22:00 Back To Hack – Night Session

Domenica 22 Luglio

  • Ore 09:30 Breakfast
  • Ore 12:30  HACKING COUNTDOWN STOP
  • Ore 13:00  PASTA & API  – LUNCH
  • Ore 14:00 HACKS PITCH & PRESENTATION
  • Ore 15:00 PREMIAZIONE MIGLIORI HACKS
  • Ore 16:00: Navette di Rientro per Venezia S.Lucia

Buon HackItaly Camp(ing) a tutti i nostri lettori!

Sabato 5 febbraio, presso il Blend Tower di Milano, si terrà Hackitaly, un evento interamente dedicato alla community italiana di sviluppatori e hacker. Il progetto, che nasce da un’idea di Max Ciociola e Stefano Bernardi, ha un obiettivo molto semplice: creare una community di developer italiani attorno ai prodotti di aziende italiane e internazionali.

Le imprese metteranno a disposizione set di API dei loro servizi, mentre i programmatori che parteciperanno potranno dare vita a modi nuovi e originali di utilizzare questi dati, sviluppando in poche ore un prototipo funzionante di software basato proprio sulle API proposte nelle diverse tappe dell’HackItaly.

L’evento di Milano inizierà alle 8,30 e andrà avanti fino alle 22. La serata si concluderà con la premiazione degli hack migliori e con un Pasta Party. HackItaly è quindi soprattutto una community di developer, di geek e di appassionati della rete, spinti dal desiderio di cambiare la mentalità italiana e di convincere gli sviluppatori del nostro paese che possono essere competitivi ai massimi livelli internazionali. Tra gli sponsor dell’iniziativa figurano Nokia, Windows Phone, Play.me, GitEnterprise, 3scale e Topix.

Se volete maggiori informazioni sull’evento, visitate il sito ufficiale http://hackitaly.org/.

Fonte | Wired