Articoli

Il Team di Beini ha reso disponibile la versione 3.2 di FeedingBottle, GUI per Aircrack-ng,  dedicata a BackBox Linux.

Download

FeedingBottle 3.2 For BackBox 1.05
File Name: feedingbottle3.2-backbox105.zip
MD5: d643596db13b5e58437efd51339d7476
File Size: 537 KB
Date: 2011-05-04

Installazione

Una volta estratto l’archivio da riga di comando digitate:

$ sudo dpkg -i feedingbottle3.2-backbox105.deb

e troverete il software nell’apposito Menu Hacking sotto la voce Wireless Analysis Craking.

Beini è una distribuzione live-linux per il test delle reti wireless si aggiorna alla versione 1.2.2 introducendo l’aggiornamento alla versione 1.1 di Aircrack-NG e aggiornato la GUI grafica FeedingBottle.

Vi ricordo che potete scaricare Beini dal sito ufficiale: http://www.ibeini.com/

Inoltre vi riporto il changelog integrale:

2011-02-27 Beini-1.2.2
— Updated Aircrack-ng to 1.1r1859
— Updated FeedingBottle to 3.2: generate *.wkp file directly when get handshake packets (EWSA3.x project file)
— Added driver x_ath9k_htc_compat-wireless-2.6.38-rc4-1.tce:AR9271 chips supported
— Added firmware.tcz:updated RT3070 firmware and more
— File Manager:Removed ROX-Filer(libglade.tczl,libxml2.tczl,rox-filer_root.tcz,shared-mime-info.tcz),Added Xfe(xfe.tcz,xfe-locale.tcz,fox.tcz,Xorg-7.5-lib.tcz)

Oggi vi proponiamo alcuni Screen Shot in anteprima di Feedingbottle 3.1 che sarà contenuto all’interno della suite live Beini 1.1 della quale vi abbiamo parlato pochi giorni fa in questo articolo.

Feedingbottle per chi ancora non lo conoscesse è la suite grafica del ormai famoso aircrak-ng dedifcata al wireless security testing.

Beini per chi ancora non conoscesse è una Live Distro, basata su Tiny Core Linux, di appena 30Mb dedicata al wireless security testing.

Abbiamo parlato diverse volte, in questi articoli, delle caratteristiche e potenzialità di questa Distro ed oggi vi annunciato che in data 20/05/2010 uscirà la versione 1.1.

Purtroppo abbiamo esclusivamente un Change Log in Cinese, se qualche lettore ci dà una mano ad una corretta traduzione ne saremmo felici, per ora vi cito la fonte e quello che ho capito grazie a Google Translate.

Continua a leggere

Beini, per chi ancora non lo conoscesse è una ottima Live Suite per il testing delle reti Wireless, in questo articolo la vedremo in azione mente tenta il BruteForce di una rete Wireless WPA.

 

Effettuiamo il test sopra un ruoter di nostra proprietà del quale conosciamo la chiave WPA!

Inseriamo la chiave WPA della nostra rete Wireless all’interno del file password.lst che useremo per il BruteForce!

Avviamo FeedingBottle, Interfaccia Grafica di airodump-ng, e gli daremo in “pasto” la lista delle possibili password; nel nostro caso è contenuta la password corretta.

Selezioniamo la rete da Testare ed avviamo il BruteForce

Il programma analizzerà la rete Wireless con ogni password contentente nel file *.lst e si fermerà nel momento in cui troverà la corretta password per accederci.

Come ultimo passo, eventualmente, testiamo ti essere relamente collegati alla rete Wireless ed avere un corretto scambio dati tramite WireShark

Per chi ancora non conoscesse Beini sappia che è una Live Distro, basata su Tiny Core Linux, di appena 30Mb dedicata al wireless security testing.

La distro continiene al suo interno la più famosa interfaccia grafica (GUI) per Aicrack-ng, FeedingBottle!

Continua a leggere