Articoli

Locandina_Corso di perfezionamento in Computer Forensics e Data Protection

Com’è ormai tradizione, anche per l’anno accademico 2014 / 2015  l’Università degli Studi di Milano ha aperto le iscrizioni al Corso di perfezionamento in Computer forensics e Data protection. Il grande successo del corso dello scorso anno, che ha visto oltre cinquanta avvocati iscritti e numerosi privacy officer, ci ha spinto a dotare il corso di due anime diverse ma complementari: quella relativa alla computer forensics ed alle indagini informatiche, ossia alla raccolta e trattamento della fonte di prova digitale, e quella relativa alla privacy e alla data protection.

L’elevato tenore scientifico del corso di perfezionamento in Computer forensics e Data protection, che vede tra i suoi docenti i massimi esperti del settore provenienti sia dal mondo accademico, sia da quello dell’avvocatura, sia da quello dei periti nonché privacy officer, è già stato premiato da diversi Consigli dell’Ordine. Il Corso, infatti, è già stato accreditato presso l’Ordine degli Avvocati per 24 crediti formativi (previa verifica del 75% delle presenze), presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili per 48 crediti formativi (1 credito per ogni ora verificata di presenza) e presso l’Ordine degli Ingegneri per 48 crediti formativi (previa verifica del 90% delle presenze e prova finale).

Il corso di perfezionamento in Computer forensics e Data protection ha ottenuto altresì il patrocinio ufficiale di Asso DPO e di Federprivacy, con il riconoscimento di 48 crediti formativi per i professionisti soci Federprivacy, validi ai fini dell’ottenimento e/o del mantenimento dell’Attestato di Qualità ai sensi della Legge 4/2013.

Il Corso, della durata di 48 ore, si terrà dal 7 maggio fino all’11 giugno prossimi tutti i giovedì per un totale di sei giornate di lezione da otto ore ciascuna, al termine delle quali si conseguirà, oltre ai crediti formativi concessi dal proprio Ordine di appartenenza, il titolo di Perfezionato in Computer forensics e Data protection presso l’Università degli Studi di Milano.

Il costo del corso di perfezionamento in Computer forensics e Data protection è pari a 706 Euro onnicompresivi. Il programma delle giornate e ulteriori informazioni sulle modalità di iscrizione sono disponibili all’indirizzo http://users2.unimi.it/forensics/ o scrivendo a [email protected].

deftcon-2012

Come vi avevamo anticipato il prossimo 19 Aprile 2013 a Bologna si terrà la conferenza nazionale Deftcon dedicata alla Computer Forensics, vista la possibilità di partecipare gratuitamente al congresso i 100 posti previsti inizialmente sono andati in sold out in pochissimi giorni. Lo staff è così riuscito ad ottenere l’Aula Magna di Ingegneria in grado di ospitare ottanta persone in più, pertanto la conferenza si terrà in Aula Magna primo piano – Dipartimento di Ingegneria, Viale del Risorgimento 2, Bologna.

Vi ricordiamo quindi il programma della giornata:

09.30 – Registrazione partecipanti
10.00 – Saluto
Presentazione del convegno con saluti e ringraziamenti istituzionali
10.15 – Introduzione istituzionale alla conferenza
Dott. Roberto Alfonso, Procuratore capo della Procura di Bologna
10.30 – La mafia e le nuove tecnologie
Dott. Pietro Grasso, ex Procuratore Nazionale Antimafia, Presidente del Senato della Repubblica
10.45 – Presentazione dell’ associazione DEFT e delle principali novità di DEFT 8
Dott. Stefano Fratepietro, Presidente Associazione DEFT
11.15 – La virtualizzazione nella Computer Forensics: l’analisi di una “scatola nera”
Dott. Paolo Dal Checco, socio fondatore Associazione DEFT
11.45 – La strategia dell’Unione Europea sulla Cyber-Security
Avv. Stefano Mele, Istituto Italiano di Studi Strategici Niccolò Machiavelli
12.15 – Aspetti della legge 48/2008 che influenzano la Computer Forensics
Prof. Cesare Maioli, Università di Bologna
12.45 – Pausa pranzo
14.30 – OSint e Social Media: strumenti di controllo sociale e di prevenzione dei reati
Avv. Giuseppe Vaciago, Università Milano Bicocca
15.00 – Open Source INTelligence a supporto delle attività di PG
Ing. Valerio Leomporra, socio fondatore Associazione DEFT
15.30 – IpBA 2.0, open mobile analyzer per Whatsapp, Skype e Viber
Dott. Nicodemo Gawronski, sviluppatore DEFT – Dott. Mario Piccinelli, Università degli Studi di Brescia
16.00 – AlmaNebula: una piattaforma Cloud ready per l’analisi di supporti digitali
Dott. Ing. Corrado Federici, Università di Bologna
16.30 – Conclusioni e ringraziamenti finali

Moderatori: Avv. Giuseppe Vaciago, Dott.ssa Francesca Bosco

deftcon-2012

 

 

La seconda conferenza nazionale DEFTCON dedicata alla Computer Forensics si terrà il 19 Aprile a Bologna presso la Sala Armi di Palazzo Malvezzi, via Zamboni 22 con il patrocinio del Dipartimento di Scienze Giuridiche e Scuola di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Bologna.

La partecipazione all’evento è gratuita ma limitata a 100 posti a sedere (più eventuali 20 in piedi). Pertanto è obbligatoria la registrazione, inviando una mail a [email protected] indicando nome, cognome e professione.

Di seguito vi riporto il programma in via di definizione della giornata.

Continua a leggere

Indagini Penali e Amministrative

Recentemente è stato pubblicato il libro “L’acquisizione del documento informatico – Indagini Penali e Amministrative” il qualificati Autori, forti di esperienze professionali e di insegnamento universitario, esaminano trasversalmente i diversi ambiti normativi e tecnici, ricavandone una guida pratica e snella per affrontare la complessa attività di computer forensics nei suoi aspetti essenziali. Tale attività si pone oggi ineludibile ed importante sia nelle indagini penali che in quelle amministrative. Recenti cronache giudiziarie inducono a ritenere che talune nozioni e un minimo di abilità, debbano essere patrimonio di ogni inquirente, prescindendo dall’amministrazione di appartenenza o dal livello specialistico della formazione. Tuttavia tale esigenza è sentita maggiormente per le indagini di polizia tributaria, se si considera l’elevato livello di de-materializzazione raggiunto nella tenuta delle scritture e nella documentazione delle operazioni fiscalmente rilevanti. Si tratta di una pubblicazione di cui da tempo si sentiva la necessità. La pubblicazione spiega concretamente “cosa fare” rendendo l’approccio al tema accessibile anche a chi non possiede un bagaglio di conoscenze tecniche eccessivamente sofisticate. Sono inoltre considerati i più importanti aspetti della gestione dei dati e dei beni immateriali acquisiti grazie all’attività di computer forensic e la loro ostensibilità nei vari procedimenti. Tale aspetto riguarda tutto il variegato mondo delle forze di polizia, senza eccezioni, anche coloro che, ad oggi, non sono ancora sensibili al problema.

Il libro è in vendita a 26euro sul sito dell’editore Laurus, un prezzo proporzionato considerando le 240pagine. Personalmente attendo l’eBook per procedere all’acquisto.

Gli autori sono:

  • Carretta Paolo
  • Cilli Antonio
  • Grillo Alessio
  • Iacoviello Antonino
  • Trocchi Francesco

Via | Denis Frati

Nanni Bassetti ha rilasciato oggi la terza versione della distribuzione Caine (Computer Aided Investigative Environment) dedicata a tutti gli specialisti di Computer Forensics. Caine è basata su Ubuntu e in quest’ultima versione troviamo l’introduzione della versione 12.04 LTE e l’implementazione del Kernel 3.x, al posto di Unity troviamo il desktop environment MATE, un fork di Gnome 2.

Inoltre grazie alla partecipazione di John Lehr al progetto è stato introdotto un nuovo script di Mount dei dispositivi, troviamo inoltre un aggiornamento collettivo delle applicazioni preinstallate e l’introduzione di nuovi applicativi tra i quali cito iphonebackupanalyzer, nerohistanalyzer e blackberry tools.

Potete trovare il changelog integrale e i link al download sul sito ufficiale di Caine.

Via | Denis Frati

Continuano gli interessanti corsi in ambito di Sicurezza Informatica offerti dal D3Lab, il nuovo corso di Computer Forensics si terrà ad Ivrea da mercoledì 17 Ottobre a venerdì 19 Ottobre 2012; un mese prima rispetto al corso di Analisi dei siti web compromessi che si terrà da mercoledì 17 Ottobre a venerdì 19 Ottobre 2012.

I partecipanti seguiranno 32 ore di lezione (8.30-12.30 e 14.00-18.00) nell’arco delle quali il docente Antonio Deidda, forte della propria esperienza di Sovrintendente della Polizia Postale, illustrerà le molte tematiche, tecniche e normative, legate ad una disciplina tanto complessa.

D3Lab, conscia delle responsabilità connesse con l’attività di analisi forense, spesso svolta nell’ambito di attività investigative che tante conseguenze possono avere sulla vita delle persone coinvolte, ha scelto di affidarsi ad un docente che, grazie alla propria esperienza investigativa, può avvicinare i partecipanti all’analisi forense non solo dal punto di vista nozionistico, illustrando il funzionamento dei vari strumenti, ma anche illustrando la pianificazione organizzativa dell’attività, mirata all’ottenimento dei risultati richiesti, e le corrette modalità per integrarla proficuamente ed in sinergia Forze dell’Ordine e Magistratura.

Durante il corso verrà illustrato, con prove pratiche, il funzionamento di dispositivi hardware quali i write blocker, i duplicatori, nonché di diversi software di analisi forense, sia open source che commerciali.

I partecipanti al corso fruiranno inoltre di un codice promozione che garantirà uno sconto del 10% sull’acquisto di strumenti hardware e software presso GOV Forensics S.r.l.

Il corso è indirizzato a coloro che già operano all’interno delle Forze dell’Ordine o con esse collaborano quali consulenti tecnici e/o ausiliari di polizia, a legali che vogliano comprendere le modalità con cui tali attività vengono svolte, a personale dei reparti ICT delle aziende pubbliche e private che nell’ambito della propria professione possa essere chiamato ad intervenire per preservare la scena del crimine digitale a tutale degli interessi aziendali, a coloro che desiderano ampliare il proprio bagaglio professionale verso settori lavorativi emergenti.

Il corso è proposto al costo di 990,00 Euro I.V.A. inclusa, per qualsiasi altra informazione potete visitare il sito internet ufficiale.

DEFT è una distribuzione live di software libero, creata da Stefano Fratepietro per usi legati alla Computer Forensics (informatica forense in Italia) e alla sicurezza informatica. {Wikipedia}

Lo scorso 2 Aprile 2012 DEFT è stato aggiornato raggiungendo la versione 7.1 la quale percepisce le seguenti migliorie:

Bug Fix:
Hb4most and xterm’s problem fixed
Gparted

Updated packages:
libewf-20120304
bulk_extractor-1.2.0.tar.gz
guymager 0.6.5-1
iPhone Backup Analyzer 10/2012
Xplico 1.0

Computer Forensics side new tools:
UsnJrnl-parser
lslnk

New implementations
After the great work done by Emanuele Gentili and Sandro Rossetti, we are delighted to introduce you the Cyber ​​Intelligence side implementations and we’d like to remember you today there is no other freely distributed system that allows you to perform Intelligence tasks:

OSINT
– “OSINT Chrome browser”: we customized Chrome with several plugins and resources to perform ‘Open Source Intelligence’ related activities,

Network Information Gathering
– Host
– Nslookup
– Dig
– Nmap
– Zenmap
– Netcat
– Snmpcheck
– Nbtscan
– Cadaver
– Traceroute
– Hping3
– Xprobe
– Scapy
– Netdiscover

Wireless Information Gathering
– Kismet

Web Application Information Gathering
– Whatweb
– Cmsident
– Dirbuster
– Burpsuite
– Customized Chrome Browser (at least 1gb ram required)

Social Information Gathering
– Creepy
– Snmpcheck
– PieSpy
– Irssi

Identity Protection Tools
– TOR-Browser
– Anonymouse (http://anonymouse.org/anonwww.html)

OSINT Global Framework
– Maltego
– Proactive Resources

È possibile scaricare DEFT sul sito internet ufficiale: http://www.deftlinux.net/

 

È ormai alle porte il quinto corso di formazione sulla Computer Forensics e Investigazioni Digitali tenuto dall’Università di Milano, un corso che ha riscontrato un notevole successo gli scorsi anni grazie alle partecipazioni di Docenti di grande fama ed esperienza in questo ambito.

Il Prof. Simone Bonavita mi ha recentemente informato che si terrà una Lezione Zero completamente gratuita nella quale si potrà approfondire le tematiche sul corretto approccio giuridico e tecnico alla scienza delle investigazioni digitali, parteciperanno alla lezione il Fondatore e Coordinatore del Corso di Perfezionamento Prof. Avv. G. Ziccardi, il Prof. Avv. L. Lupària della cattedra di Diritto Processuale Penale e per quanto riguarda l’aspetto tecnico l’Ing. Francesco Picasso.

La Lezione Zero si terrà Mercoledì 30 novembre 2011  dalle 14.00 alle 18.00 nella Sala Crociera Alta – via Festa del Perdono 7, Milano Accesso libero e gratuito. L’iscrizione avverrà in loco fino alla capienza massima dell’aula.

Per accedere al corso completo, che inizierà Giovedì 19 Gennaio 2012 e terminerà il 16 Febbraio 2012, sono richiesti dei Requisiti di Ammissione ed è richiesta una quota di iscrizione pari a 814,62 (comprensivi dell’imposta di bollo prevista dalla legge).

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale del corso: http://www.computerforensics.unimi.it/

Giovedì 13 Ottobre 2011 presso la Sala Crociera Alta dell’università di Milano si terrà un seminario di approfondimento di Computer forensics e investigazioni digitali tenuto dal Dott. Corrado Giustozzi e Alessio Pennasilico. L’evento è organizzato dal Professore Ziccardi.

Per maggiori informazione potete visitare il sito ufficiale.

Venerdì13 e Sabato 14 Maggio si terrà a Milano un importante evento sulla Computer Forensics per maggior informazioni potete visitare il sito ufficiale dell’evento.