La società di sicurezza informatica Sophos ha rilevato la classifica dei paesi maggiormente produttori di spam, l’India ha conquistato il primo posto precedendo gli Stati Uniti. Il 9,3% delle eMail spazzatura inviate in tutto il mondo provengono o passano attraverso l’India.

Sguono Stati Uniti (8,3%), Corea del Sud (5,7%), Indonesia e Russia alla pari (5%), Italia (4,9%), Brasile (4,3%). Secondo Graham Clueley, consulente della Sophos citato sulla Bbc, il primato indiano e’ legato alla forte crescita dell’uso d’Internet in questo Paese, dove molti internauti non hanno ancora imparato a difendersi dai virus informatici che trasformano i loro computer in “zombie” che diffondono spam. La diffusione dello spam viene veicolata anche tramite i social network.

Via | AdnKronos

 

Lascia una recensione

Rispondi

  Subscribe  
Notificami