PayPal offre una taglia sui propri Bug

PayPal ha recentemente annunciato di essere intenzionata a pagare tutti i ricercatori di Sicurezza Informatica in grado di rilevare una o più vulnerabilità nel famoso sito internet di pagamenti online. Sebbene sia una abitudine di diversi portali Web, questa iniziativa è la prima volta che viene intrapresa da una azienda del mondo della finanza.

Purtroppo PayPal non chiarisce quanto verrà pagato ogni singola falla rilevata, sarà infatti PayPal una volta inviatali la vulnerabilità a pagarci a sua completa discrezione. Operazione ampiamente discutibile, un tecnico informatico può impiegare anche giorni prima di rilevare una vulnerabilità ma rischia di essere pagato pochi dollari nonostante vi siano in ballo informazioni sensibili di milioni di utenti.

Chiunque volesse maggiori informazioni su questa iniziativa o avesse individuato una vulnerabilità può visitare la pagina ufficiale.

Fonte | DownloadBlog

  • Sixthevicious

    A seconda del bug me la pago da solo la ricompensa 🙂