OSINT: Le tue informazioni nelle mani sbagliate…

social_enginnering

Come può qualcuno che non è mai entrato in contatto con noi, conoscere così tante informazioni sulla nostra organizzazione, sui nostri progetti o sui nostri processi aziendali? Come possono queste informazioni aiutare un competitor o un criminale? Motori di ricerca, social network e quasi tutti i servizi web che utilizziamo ogni giorno raccolgono automaticamente quantità enormi di dati per ognuno di noi. Social network come Facebook, Linkedin, Twitter sono un’arma fondamentale per le prime fasi di Intelligence di ogni attacco informatico.

eLearnSecurity Martedì Mercoledi 25 Giugno alle ore 21:30 attraverso un Webinar ci sarà una serie di dimostrazioni pratiche su come hacker e criminali ogni giorno ricavano informazioni e dati sensibili che rendono possibili attacchi sofisticati ad organizzazioni di ogni ordine di grandezza.

Insieme al Ricercatore ed Istruttore Francesco Stillavato scopriremo come competitor e criminali possono sfruttare le informazioni (come foto, post, documenti, etc.) che ogni giorno lasciamo su social network e servizi  web, sia per aumentare le chance di successo di un potenziale attacco sia per preparare sofisticati attacchi di social engineering.

Chiunque è interessato può iscriversi gratuitamente sul sito internet ufficiale.