On. Fava. presenta la legge Anti-Web

Proprio mentre la famosa legge SOPA viene accantonata dagli Stati Uniti d’America in Italia ripercorriamo gli stessi avvenimenti grazie al disegno di legge Anti-Web presentato dall’On. Fava (in foto) di Lega Nord al parlamento Italiano nel 2011 che ha recentemente ottenuto il via libera della Commissione Politiche Comunitarie, divenendo la più attuale e pericolosa minaccia alla libertà di parola online ed allo sviluppo dell’e-commerce.

La legge autorizza la rimozione di contenuti WEB quale vi fosse una presunta, e quindi non accertata, violazione di una normativa in vigore. L’avv Guido Scorza ci porta il seguente esempio:

Come dire che se un fornitore di hosting viene informato che un determinato utente ha pubblicato uno spezzone di un video del grande fratello in violazione – anche solo presunta – dei diritti di RTI, esso è tenuto a procedere alla rimozione di ogni analogo contenuto, anche se pubblicato da un altro utente.

Il WEB è la nostra libertà, DIFENDIAMOLA!

Per tutti i dettagli vi invito a leggere l’esaustivo articolo di Guido Scorza su Wired.