La Notte della Rete – No al bavaglio ad Internet

Non sarà una vigilia tranquilla per l’Agcom: sarà, piuttosto, “La Notte della Rete“. Il 5 luglio, a 24 ore dall’approvazione della Delibera definita “ammazza-Internet” dai blogger italiani, artisti, esponenti della rete, leader politici, cittadini e utenti del web si troveranno a Roma per una no-stop contro il provvedimento.

Martedì 5 luglio dalle 17.30 alle 21 alla Domus Talenti a Roma ( via delle Quattro Fontane, 113 ) partecipa anche tu alla nostra mobilitazione. Fai sentire la tua voce!
Per maggiori informazioni sull’iniziativa potete visitare il sito ufficiale!
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Frankfrazetta
Frankfrazetta
5 Luglio 2011 16:18

Non è Internet sotto attacco, ma la Democrazia. Vogliono affondare l’isola felice della Democrazia e della informazione passa patola. Vogliono affondare l’Organo più diffuso della informazione. Strano! ma capita dopo le rivolte per la conquista della libertà di quei popoli oppressi che in Internet hanno trovato la realtà del resto del mondo e la forza della parola.

Che accada (peraltro solo in Italia) ha solo una ragione vessatoria e di grosso interesse economico.

Non deve accadere in nome della LIBERTA’, LIBERTA’,  LIBERTA’,  LIBERTA’, LIBERTA’, LIBERTA’, …………………………………………..

Pastaza46
Pastaza46
5 Luglio 2011 21:08

no al regime

trackback
6 Luglio 2011 00:04

[…] http://lapaginettadizibino.blogspot.com/2011/07/censura.html Agcom: non censurare internet! https://www.andreadraghetti.it/2011/07/04/la-notte-della-rete-no-al-bavaglio-ad-internet/ Il nostro governo ha lanciato un nuovo attacco alla libertà di accesso all'informazione, e fra 2 […]

trackback

[…] https://www.andreadraghetti.it/2011/07/04/la-notte-della-rete-no-al-bavaglio-ad-internet/ Il nostro governo ha lanciato un nuovo attacco alla libertà di accesso all’informazione, e fra 2 giorni un organo amministrativo sconosciuto ai più potrebbe ricevere poteri enormi per censurare internet. […]