DeftCon

L’associazione DEFT Linux nata nel 2012 per volontà di Stefano Fratepietro anche per il 2015 organizza un evento gratuito sul mondo della Digital Forensics, evento che si terrà a Roma il prossimo 17 Aprile e vedrà la partecipazioni di numerosi esperti del settore.

Il DEFT CONFERENCE si terrà 17 aprile 2015 dalle ore 9.30 alle 18.00 presso l’Aula Magna Odeion – Edificio di Lettere e filosofia, piazzale Aldo Moro 5, Roma. L’evento è stato organizzato in collaborazione con ISACA Roma e patrocinato da La Sapienza – Dipartimento di Informatica e Tech and Law Center

Il programma, per ora non definitivo, è il seguente:

Moderatore: Emilio Casalini (Giornalista)

Ore 9:30 – Saluti del Presidente DEFTA e introduzione alla conferenza
Stefano Fratepietro (Presidente Associazione No profit DEFT)
Ore 9:45 – Presentazione del progetto DEFT Zero
DEFT dev team
Ore 10:30 – Extracting WebInject Signatures from Banking Trojans
Federico Maggi (Assistant Professor Politecnico di Milano)

Ore 11:00 – Coffe Break

Ore 11:15 – Riciclaggio e Anti riciclaggio nell’era dei Bitcoin, aspetti tecnici e giuridici
Stefano Capaccioli (Commercialista) e Paolo Dal Checco (Consulente di Digital Forensics)

Ore 12:00 – La cyber-security nel 2020: l’impatto delle tecnologie sulla vita dei cittadini e la prevenzione dei futuri crimini informatici
Stefano Mele (Avvocato)
Ore 12:30 – Monitoring DNS traffic  to identify malware and APTs (intervento in inglese)
Dave Piscitello (Vice President, Security and ICT Coordination of ICANN)

Ore 13:00 – Pausa pranzo

Ore 14:30 –PCI DSS Forensics. Soggetti, strumenti e metodi dell’investigazione digitale
Giuseppe Serafini (Avvocato, ISO/IEC 27001 Lead Auditor)

Ore 15:00 – Analisi forense dell’utilizzo di Tor Browser in ambiente Windows
Relatore da definire

Ore 15:30 – European Antitrust Forensic IT Tools
Nino Verde (La Sapienza)

Side event organizzato in collaborazione con Tech and Law Center

Ore 16:00 – Tavola rotonda: discussione aperta sulla robotica nell’era della Digital Forensics

Ore 18:00 – Saluti finali e ringraziamenti

 

Come anticipavo l’evento è gratuito ma è obbligatoria la registrazione tramite Eventbrite, dove è ancora possibile effettuare una donazione.