D3Lab – Analisi dei siti web compromessi

Dopo il corso tenutosi lo scorso giugno di introduzione all’analisi dei malware, D3Lab si propone per la metà di ottobre (giorni 17, 18 e 19) un corso di introduzione all’analisi dei siti web compromessi.

La compromissione dei siti web è una costante, spesso un anello importante, nella realizzazione di molti crimini digitali. I cyber criminali violano siti web altrui per inserirvi pagine di phishing, sfruttarli per le piattaforme amministrative dei malware, inserire pagine per il download dei malware o trasformarli in veri e propri repository di fake application per i dispositivi mobili.

A fronte di ciò non di rado chi ha sviluppato il sito web, o il personale della società che lo mantiene in hosting, non ha la competenza per intervenire nella determinazioni di come l’incidente informatico è avvenuto. Informazioni importanti possono essere perse o non rilevate e può divenire così impossibile o difficile individuare i responsabili, i mezzi, le vie attraverso cui il crimine si è sviluppato.

Grazie alle competenze di Mario Pascucci, scelto da D3Lab quale docente del corso, i partecipanti al corso familiarizzeranno con i più diffusi cms, comprendendo il funzionamento degli exploit ai quali sono vulnerabili e apprenderanno le metodiche e procedure con le quali esaminare quanto disponibile al fine di individuare tracce relative agli autori del crimine ed a come questo si è realizzato.

Per il programma del corso e maggiori info sul sito ufficiale, il è di 800,00 euro iva inclusa.