[AGGIORNATO] Attaccata la pagina di BackTrack sul sito della fiera Solutions Linux

Oggi alla fiera Parigina Solutions Linux Open Source è stata presentata la nuova versione di BackTrack che ha raggiunto la quinta versione, introducendo diverse migliorie come vi abbiamo descritto nel nostro precedente articolo.

La pagina descrittiva di BackTrack sul sito ufficiale del salone dell’Open Source ha subito però un attacco con particolare attenzione alla presentazione della distribuzione, il sito riportava testualmente:

BackTrack est une distribution qui utilise des logiciels open source, sans partager la philosophie et les principes, a des fin financières seulement. La promotion de leurs cours qui ont pour principal objectif de gagner de l’argent pour nos membres et de délivrer des certifications à toutes fins pratiques sont inutiles.

sfruttando Google Translator capiamo che la frase non ha un tono amichevole:

BackTrack è una distribuzione che utilizza il software open source senza condividere la filosofia e i principi, ha uno scopo esclusivamente finanziario. Promuovere i propri corsi il cui obiettivo principale è quello di guadagnare denaro per i nostri membri e di rilasciare le certificazioni ai fini pratici, sono inutili.

Facile intuire che l’attacco è avvenuto per definire inutili e lucrative le certificazioni rilasciate dai corsi della Offensive Security, organizzazione controllata dal Team di BackTrack, e contro la politica di di non rendere aperto il codice sorgente nelle precedenti versioni della distribuzione.

L’attacco è stato rivendicato attraverso Twitter con messaggi diretti ai principali soggetti della scena Hacker Internazionale e in principal modo verso i membri di BackTrack; personalmente sono stato menzionato in un Tweet nel quale veniva riportato il seguente testo:

#BackTrack_Hacked – New description on the site of Solutions Linux Open Source! http://tiny.cc/56mpi http://tiny.cc/8tsx0